Casse in diminuzione

Cassa a Bergamo condizionata da variabili sanitarie e politiche

Il commento di Danilo Mazzola, segretario provinciale Cisl Bergamo sui dati INPS degli ammortizzatori sociali
Con oltre 4 milioni di ore autorizzate nel primo semestre 2022, si evidenzia un trend che con gradualità si sta avvicinando ai numeri di pre-pandemia e relativi al 2019 con 1,6 milioni di ore autorizzate. Il confronto con l’anno 2019 fissa una fotografia decisamente più reale rispetto ai numeri del 2020 (54 milioni di ore) e 2021 (31 milioni di ore) sempre al primo semestre. Nel 2022 raddoppiano le ore di cassa ordinaria e si triplicano le ore di cassa speciale (rispetto al 2019) e con la cassa in deroga in via di esaurimento seppur con livelli ancora superiori rispetto al 2019″.

I”l 2022 ci presenta una situazione decisamente ridimensionata rispetto al 2020 e 2021, ma che va monitorata con attenzione in quanto ancora superiore ai dati del 2019, e con variabili politiche, sanitarie ed internazionali che potrebbero influire negativamente sul resto dell’anno . Particolare attenzione va dedicata all’utilizzo della cassa straordinaria che con 2.205.188 ore autorizzate nel 2022 si avvicina alle ore autorizzate nel 2021 pari a 2.428.305, di molto superiori alle ore autorizzate nel 2019 e 2020“.

Ore autorizzate di cassa integrazione a Bergamo – raffronto anni 2020-2021-2022

Menu