Santa Lucia della Fnp Bergamo al Patronato San Vincenzo

Una busta con oltre 4000 Euro, raccolti tra agenti sociali e attivisti della FNP. E’ questo il presente di Santa Lucia che i pensionati Fnp di Bergamo hanno fatto alla Mensa dei Poveri di don Davide Rota, superiore del Patronato San Vincenzo di Bergamo, “che ogni giorno mette a disposizione la propria struttura per persone in difficoltà, oltre 400, italiane e straniere, che per diverse ragioni si trovano in condizioni di grave bisogno….lo fa con un’organizzazione che interpreta la carità e che ci ricorda anche le radici della nostra organizzazione, che affondano nella dottrina sociale della chiesa”.

Così, Onesto Recanati, a nome della segreteria provinciale dei Pensionati CISL, ha concluso la tradizionale Giornata della Solidarietà, che il sindacato bergamasco quest’anno ha tenuto a Parre. “Siamo arrivati a questa giornata, per la prima volta, chiedendo un contributo ai partecipanti – dice Recanati – E’ stata un’idea lanciata e condivisa con i nostri organismi con grande entusiasmo. Tutti hanno contribuito, dando un segnale positivo nel cambiamento di stile dei nostri atteggiamenti: in un momento in cui i vecchi valori si frantumano, cercare di recuperare un modello educativo è molto importante“.

La scelta di aiutare la mensa dei poveri di don Davide Rota, raccogliendo il dono che gli abbiamo consegnato, contribuisce a portare sulle tavole per qualche mese un buon pasto a chi ne ha bisogno. La giornata di Parre ha visto anche gli interventi di Francesco Corna, segretario generale della CISL di Bergamo, dei segretari regionale e nazionale della FNP, Emilio Didonè e Marco Colombo, e Savino Pezzotta,  ex segretario generale della CISL nazionale.

Menu