Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Giovedì, 12 Ottobre 2017

Istat: l'economia non osservata nei conti nazionali

L'economia sommersa e le attività illegali in Italia valgono 208 miliardi di euro, il 12,6% del Pil. Si tratta di una stima dell'Istat per il 2015, e mostra una «brusca diminuzione» dell'incidenza della cosiddetta “economia non osservata” sul Pil. Dopo aver registrato una tendenza all'aumento nel triennio 2012-2014, sommerso economico e attività illegali sono scesi infatti di 0,5 punti percentuali rispetto all'anno precedente, quando valevano il 13,1% del prodotto interno lordo e sfioravano 213 miliardi. Scarica il report