Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

News
Venerdì, 23 Febbraio 2018 10:53

Bollette più care, grazie a chi non paga

Invece di colpire i furbetti delle bollette, vanno a bastonare i soliti noti, cioè i consumatori onesti”. Mina Busi, presidente di ADICONSUM Bergamo liquida con una battuta l’ipotesi, a oggi sempre più concreta, che ARERA, autorità dell’energia, spalmi su tutti i titolari di un contatore il debito accumulato per i mancati pagamenti da parte dei clienti morosi. Si tratta, al momento, di un “buco” di 200 milioni di euro, ma già si dice che un prossima manovra “ripianerà” un conto di circa un miliardo. Comunicato

Mercoledì, 21 Febbraio 2018 08:35

3500 famiglie bergamasche esentate dal canone Rai

Saranno circa 3500 in nuclei familiari (in maggior parte vedovi o vedove) in provincia di Bergamo a usufruire delle nuove condizione per l’esenzione dal pagamento del Canone Rai. Lo comunica ADICONSUM in una nota diffusa a seguito della decisione da parte del Governo di aumentare la soglia di reddito (che arriva a 8000 €) per gli abbonati che hanno compiuto 75 anni di età. Tre le modalità per chiedere l'esenzione. Comunicato

La campagna elettorale, con particolare riferimento a quella nazionale, che si sta avviando a conclusione è troppo spesso intrisa di populismi e di tante proposte e progetti estemporanei, lontani dalla concretezza dei problemi e delle situazioni che pensionati, lavoratrici e lavoratori stanno vivendo. Eppure nel prossimo futuro dovremo affrontare snodi davvero dirimenti per le prospettive del nostro paese ritrovando un nuovo spirito di responsabilità e di slancio progettuale. ...

Lunedì, 19 Febbraio 2018 09:18

Le nuove tecnologie e le ricadute sul lavoro

La vicenda del “braccialetto” di Amazon al polso dei lavoratori mette in evidenza il tema delle ricadute che le nuove tecnologie, sempre più invasive dentro circuiti produttivi con ritmi e tempi in vorticosa evoluzione, hanno sui contenuti del lavoro e, soprattutto, sui dipendenti. Il progresso tecnologico applicato all’impresa, insieme alle innumerevoli possibilità che offre nell’alleviare o superare mansioni faticose e ripetitive, palesa il lato oscuro di una disumanizzazione del lavoro stesso...

Lunedì, 19 Febbraio 2018 09:11

Povertà: serve un tavolo provinciale

Sono 1963 le domande accettate dall’INPS tra quelle presentate nei Comuni bergamaschi per accedere al REI, il reddito di inclusione, misura innovativa che prevede non solo aiuto economico, ma un progetto personalizzato per accompagnare le persone fuori dalla condizione di povertà. Bergamo e la sua provincia sono al terzo posto in questa “speciale” classifica regionale: solo Milano (9.900) e Brescia (2508) la precedono. Comunicato

Mediaworld chiude e trasferisce armi e bagagli in Brianza. L’ordine di scuderia potrebbe essere in sintesi : “chi vuole, ci segua”. La comunicazione è stata il 16 febbraio in un’assemblea con il personale.Non ci è stato neanche possibile discutere o rispondere. Affermazione perentoria e unilaterale” - ha dichiarato Terry Vavassori, della segreteria del sindacato FISASCAT CISL Bergamo. Saranno circa 500 i lavoratori che dai prossimi giorni dovranno sobbarcarsi quotidianamente i 50 chilometri che separano Curno da Verano Brianza. Comunicato

Giovedì, 15 Febbraio 2018 09:17

Via al Balzer 2.0: firmato l’accordo

Trovato l’accordo tra sindacato e proprietà per l’avvio della nuova avventura di Balzer. Dopo la stagione di Barghi, infatti, tocca adesso a S-Link far tornare agli antichi splendori il locale più conosciuto di Bergamo Bassa.Si conclude così la seconda vertenza Balzer nel giro di pochi anni: la società guidata da Giovanni Barghi ha infatti retto meno di quattro anni. Oggi, arriva S-Link, società bergamasca, guidata da Patrizio Locatelli. Comunicato

Mercoledì, 14 Febbraio 2018 14:52

La Bergamo meccanica spinge sull’export

Il secondo semestre del 2017 ha fatto segnare, per Bergamo e la sua industria metalmeccanica, un crollo delle ore di cassa tale da far scivolare la provincia agli ultimi posti in Lombardia nella speciale classifica della crisi: oggi le industria bergamasche coinvolte nell’utilizzo degli ammortizzatori sociali sono 26, per 432 lavoratori coinvolti su 498 dipendenti, il 4,9% della popolazione “in cassa”. Sei mesi fa erano quasi il 19%. Il dato emerge dal tradizionale rapporto semestrale che FIM CISL Lombardia stende sulla situazione dell’industria meccanica. Comunicato

Martedì, 13 Febbraio 2018 11:19

Calano le ore per pulire l'aeroporto di Orio

L’aeroporto continua a crescere per numero di voli e per persone che lo affollano. Il numero del personale addetto alle pulizie rimane uguale e le ore da utilizzare per pulirlo calano del 30%. Però, la nuova società che ha rilevato l’appalto garantisce che la pulizia avrà lo stesso standard di qualità, e SACBO ha firmato il contratto”. FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTRASPORTI sollevano il caso. Leggi di più

Martedì, 13 Febbraio 2018 08:27

Cresce il tesseramento 2017 alla Cisl Bergamo

Riparte dai servizi la spinta della crescita del sindacato Cisl Bergamo. Dopo tre anni di calo, frutto dell’onda lunga della crisi che ha colpito l’occupazione anche in territorio orobico, i dati del tesseramento 2017 segnano un risultato positivo: gli iscritti al sindacato di via Carnovali crescono di 482 unità, arrivando a quota 123.729, a testimonianza di un lavoro di affidabilità e di una presenza su tutto il territorio provinciale che ritorna a dare frutti. Scopri tutti i dati

Pagina 1 di 2