Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Venerdì, 04 Agosto 2017

Lavoratori SAB: sciopero di 4 ore sabato 5 agosto

I sindacati di categoria confermano lo sciopero alla SAB per le provincie di Bergamo e Lecco per sabato prossimo, 5 agosto, dalle 19 alle 23.

Lo si legge in un comunicato congiunto di FAISA CISAL, FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI, a seguito dell'esito negativo della procedura di raffreddamento in Confindustria e del conseguente tentativo di conciliazione fatto presso la Prefettura di Bergamo.

Le motivazioni dell'astensione collettiva dal lavoro, dicono i sindacalisti, “sono legate al recesso e alla disdetta da parte di SAB di tutti i contratti collettivi aziendali, degli accordi sindacali aziendali, dai verbali di accordo nonché da ogni altro impegno derivante da prassi collettive in atto così come dalla discutibile ed errata applicazione del contratto nazionale di lavoro autoferrotranvieri (parte Anav) e la decurtazione di una considerevole quota di stipendio dallo scorso mese di aprile”.

I Sindacati, mentre chiedono il ripristino delle condizioni economiche relative agli accordi disdettati dall'azienda e la corretta applicazione del contratto nazionale, esprimono anche forti perplessità “rispetto alla partecipazione di SAB alla prossima gara per l'appalto del servizio di trasporto pubblico e a tal proposito non escludiamo il coinvolgimento dell'Agenzia Locale per il Trasporto Pubblico presso la Provincia di Bergamo”. A questa prima azione di sciopero, conclude il comunicato unitario, ne seguiranno altre nell'ambito di quanto definito dalle normative in materia di scioperi nei servizi pubblici.