Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Calendario e appuntamenti - Bergamo - CISL Bergamo

Nuove relazioni sindacali tra innovazione, produttività e partecipazione”. Il sindacato CISL Bergamo continua a percorrere la strada della rivoluzione industriale 4.0, toccando sentieri e passaggi indispensabili a creare una nuova economia, all’uscita della crisi. in questa ottica si pone l’incontro previsto per martedì prossimo, 3 ottobre, alle 14,30, nella sala Mosaico della camera di commercio in piazza Libertà a Bergamo.

In un nuovo scenario di crescita e sviluppo che faticosamente si sta assestando a livello nazionale, si legge nell’introduzione al convegno,, il territorio bergamasco gioca un ruolo importante di traino insieme alle aree più avanzate del paese. La pesante crisi vissuta in questi anni ha modificato profondamente il tessuto economico e manifattu­riero incrementando la spinta innovativa e competitiva delle imprese.

Anche il sistema di relazioni sindacali è chiamato a interpretare in modo nuovo il proprio ruolo sui versanti delle politiche del lavoro, della centralità della qualificazione e formazione, del ruolo fondamentale che assume il coin­volgimento e la partecipazione dei lavoratori nella produttività e competitività.

Il territorio bergamasco, per il patrimonio importante di relazioni sindacali che ha saputo costruire negli anni, può diventare un significativo punto di riferimento per rinnovate relazioni sindacali in grado di cogliere le sfide del cambiamento.

Il programma dell’evento prevede l’intervento di Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo, e di Paolo Malvestiti, presidente di CCIAA, l’introduzione di Ferdinando Piccinini, Segretario Generale CISL Bergamo, il dibattito tra Tiziano Treu, Presidente CNEL, e Maurizio Stirpe, Vice Presidente Confindustria Nazionale. Al termine, dopo i contributi delle categorie della CISL provinciale, le conclusioni di  Gigi Petteni, della segreteria nazionale CISL.


Appuntamento 3 ottobre (ore 14.30) alla Sala Mosaico della Camera di Commercio in Piazza della Libertà a Bergamo


Scarica la locandina

 

Mercoledì, 20 Settembre 2017 00:00

Quarta Fiera della Contrattazione 2017

Produttività e relazioni industriali. E' il tema che caratterizza la 4° Fiera della Contrattazione territoriale in programma mercoledì 20 settembre (dalle 9 alle 13) nel Salone Riformisti del Lavoro della sede del sindacato Cisl Bergamo. Alla tavola rotonda interverranno, presentati da Giacomo Meloni (Segretario Cisl Bergamo), Paolo Tomassetti (Adapt), Lucio Imberti (Università Statale di Milano) e Ferdinando Piccinini (Segretario Generale Cisl Bergamo).

Saranno, inoltre, illustrati gli accordi bergamaschi di welfare contrattuale: Simply (Fisascat), Promat e Newsystem (Filca) e Accordo territoriale Confimi-FIM.


Scarica la locandina

 

Un appuntamento organizzato da CGIL Cisl Bergamo e Uil Bergamo per approfondire la filiera agroalimentare: dalla produzione agricola di qualità alla valorizzazione industriale e commerciale del prodotto. Sarà presente Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Appuntamento 8 luglio nella Sala Alabastro del Centro Congressi di Bergamo. 


Scarica la brochure d'invito

Il sindacato della Cisl Scuola Bergamo tiene un incontro riservato agli iscritti o iscrivendi alla categoria. Tenuto da Salvo Inglima (Dirigente scolastico e Segretario Generale della Cisl Scuola Bergamo) tratterà di tematiche legate alla dirigenza scolastica: requisiti di ammissione, prova selettiva, prova scritta e orale, formazione, tirocinio e le novità della Legge 107.

L'appuntamento è venerdì 23 giugno (dalle 16.30 alle 19) nel Salone Scarpellini della sede Cisl di Bergamo. Ai partecipanti iscritti saranno comunicate le credenziali per esercitarsi sulla piattaforma Irsef-Irfed (Ente qualificato del Miur per l'aggiornamento e la formazione.


Scarica la locandina

La legge di stabilità 2015, nell’attribuire all’Inail competenze in materia di reinserimento e di integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, ha operato un completamento del modello di tutela per il pieno recupero dell’integrità psicofisica degli infortunati e dei lavoratori affetti da malattia professionale.

Con l’emanazione del “Regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro”, l’Istituto mette in campo percorsi personalizzati realizzati in azienda, progettati da équipe multidisciplinari di esperti e finanziati fino a un massimo di 150.000 euro, finalizzati alla conservazione del posto di lavoro.

La Direzione territoriale Inail di Bergamo intende presentare i nuovi servizi e al tempo stesso avviare un dialogo e una concreta collaborazione con le Istituzioni territoriali e con le Associazioni, nella convinzione che la protezione sociale del lavoro, la difesa delle pari opportunità, il sostegno alle imprese virtuose, si può realizzare solo attraverso l’integrazione tra i diversi servizi presenti sul territorio, in ottica di sussidiarietà, evitando sovrapposizioni e mettendo a fattor comune le esperienze e le buone pratiche.

Il convegno si terrà il 25 maggio nella Sala Mosaico della Borsa Merci a Bergamo con inizio alle 9.15. Alla tavola rotonda parteciperanno i rappresentanti sindacati confederali provinciali.


Scarica il programma completo

Sabato 20 maggio a Milano si svolgerà la marcia per l'accoglienza dei migranti, "Insieme senza muri", sul modello di quella di Barcellona del febbraio scorso. Adesioni all'iniziativa stanno arrivando da tutta Italia, da persone comuni come da personaggi dello sport, dello spettacolo e della politica. Centinaia le sigle di associazioni, enti, cooperative. Si prevedono dalle 10 mila alle 20 mila persone.

La presenza della Cisl Bergamo

Anche il sindacato CISL Bergamo aderisce alla marcia a favore dell’accoglienza di rifugiati e immigrati. "Accogliere, nel pieno rispetto delle differenze di ognuno, è uno dei principi fondanti della nostra organizzazione – dice Gabriella Tancredi, segretario del sindacato CISL Bergamo -, che tutti noi cerchiamo di praticare nel nostro agire quotidiano. Ben sapendo le difficoltà che ogni migrante ha vissuto sulla propria pelle e di come sia sempre molto difficile ricominciare a vivere in un paese così diverso dal proprio e della complessità del fenomeno migratorio sia per chi accoglie e soprattutto per chi viene accolto, la CISL, insieme alla CGIL di Bergamo, ha pensato di dare il suo contributo , mettendo a disposizione un autobus che partirà dal piazzale dell’ex Gleno con un gruppo di migranti per partecipare appunto alla manifestazione di Milano".

Da Porta Venezia e piazza del Cannone

L'obiettivo è arrivare a un "superamento della Legge Bossi Fini" e all’approvazione della Legge sulla Cittadinanza. C’è "la necessità di rafforzare un sistema di accoglienza dei migranti fondato sul coinvolgimento di tutte le comunità e le istituzioni, la trasparenza, la qualità, il sostegno ai soggetti più fragili (i minori, le donne, i vulnerabili), la cultura dei diritti e della responsabilità". Il corteo nel capoluogo lombardo partirà alle 14.30 da Porta Venezia e l’arrivo è previsto in piazza del Cannone dopo circa un’ora di percorso.


- Il sito dell'evento