Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Calendario e appuntamenti - Bergamo - CISL Bergamo
Giovedì, 17 Novembre 2016 00:00

I viaggiatori stranieri in Italia e a Bergamo

Nell'ambito del XXXV Corso dell'Università Anteas di Bergamo diretto da Mario Fiorendi giovedì 17 novembre 2016 Luca Bani (Unibg) terrà una conferenza dal titolo "I viaggiatori stranieri in Italia e a Bergamo dopo i racconti di Wolfang Von Goethe (1816)". L'appuntamento è per le ore 15 alla Sala Borsa Merci di Bergamo (via Petrarca). 

Il programma completo

Giovedì, 10 Novembre 2016 00:00

William Shakespeare all'opera e al cinema

Nell'ambito del XXXV Corso dell'Università Anteas di Bergamo diretto da Mario Fiorendi giovedì 10 novembre 2016 Maria Zilocchi (Istituto musicale "G. Donizetti" di Bergamo) terrà una conferenza dal titolo "William Shakespeare all'opera e al cinema". L'appuntamento è per le ore 15 alla Sala Borsa Merci di Bergamo (via Petrarca). 

Il programma completo

Il prossimo 3 novembre riprende l'attività di Università Anteas in città. Con questa edizione si raggiungono i 35 anni di presenza. E' un traguardo importante e significativo convalidato soprattutto dal consenso di tante donne e tanti uomini che hanno accolto la proposta formativa di Anteas (già Università per Anziani) permettendo così la concretizzazione di un'ìdea progettata non senza timore ed apprensione circa il risultato che poi, invece, è stato ottenuto. 

La prima parte del programma, intitolato "Custodire gli insegnamenti del passato, interpretare i segni del presente" è dedicata ad alcuni protagonisti della letteratura, dell’arte e della scienza: W. Shakespeare a quattrocento anni dalla morte, W. Goethe a duecento anni della pubblicazione del suo famoso diario, U. Boccioni a cento anni dalla morte, A. Einstein a cento anni della formulazione della teoria della relatività. Si ricordano anche i 70 anni dalla prima volta del voto alle donne Italiane. Nella seconda parte si riprende una serie di argomenti diversi, alcuni dei quali più legati ad aspetti della nostra realtà locale, altri a temi più collegati ad aspetti di attualità.

Gli ultimi incontri, infine, riguardano un evento fondamentale della storia moderna: la riforma protestante a cinquecento anni di distanza. La chiusura del 27 aprile 2017 è centrata sui festeggiamenti di un grande maestro della pittura bergamasca: Trento Longaretti al traguardo dei cento anni.


L'inaugurazione è il 3 novembre (ore 15) alla Sala Borsa Merci di via Petrarca a Bergamo. Dopo i saluti delle autorità Carlo Nicora (Direttore Generale ASST Papa Giovanni XXIII) sarà protagonista della prolusione dedicata alla nuova riforma della sanità lombarda. Di seguito Leonio Callioni (Responsabile Ufficio Pubblica Difesa) parlerà della difesa del cittadino in ambiente ospedaliero in Lombardia


Scarica il programma completo

 

Giovedì, 10 Novembre 2016 00:00

Convocazione del Comitato esecutivo allargato

L'ordine del giorno concerne: 1) la presentazione del rapporto Caritas sull apovertà a Bergamo; 2) le linee di intervento Cisl per il contrasto alla povertà (SIA e decreto DDL 3594 recante norme relative al contrasto alla povertà); 3) varie ed eventuali. Saranno presenti al Comitato Esecutivo: Lorenzo Lusignoli del Dipartimento Politiche Sociali Cisl Nazionale e Marco Zucchelli della Caritas di Bergamo.


L'appuntamento è giovedì 10 novembre 2016 alle ore 14.30 nel Salone Riformisti del Lavoro nella sede Cisl di Bergamo

“L’esperienza marocchina merita di essere conosciuta e valorizzata nel Mediterraneo: un Paese vicino e amico che sta conoscendo uno sviluppo economico straordinario e che è impegnato in prima fila nella promozione dei valori di pacifica convivenza, pluralismo e democrazia”.

Una giornata dedicata all’integrazione

Con questi intenti, l’Associazione Marocco Integrazione ha voluto organizzare a Bergamo, il prossimo 22 ottobre, l’iniziativa “Open Day Marocco” dedicata all’integrazione, alla convivenza e al dialogo interreligioso. La giornata, in collaborazione con il consolato marocchino, la CISL di Bergamo e le associazioni TOUBKALE, ANOLF e ARCI, propone un’occasione per dare voce a storie ed esperienze in un contesto di dialogo interreligioso “Il dialogodice Said Nafty, responsabile di AMI - è la via che dobbiamo percorrere per costruire il nostro domani e per i nostri figli, senza rinunciare alla nostra dignità”.

Appuntamenti all’Università e alla Casa del Giovane

L’incontro avrà un suo prologo in mattinata: dalle 9 alle 12,30, nell’aula Galeotti dell’Università di Bergamo (via Caniana 2) si terrà infatti il convegno «La libertà religiosa e le sfide attuali», promosso da Ami, Arci, Ufficio per il dialogo interreligioso e Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Bergamo. Il pomeriggio, dalle 14, alla Casa del Giovane di via Gavazzeni, si incontreranno il console del Regno del Marocco, Fatima Baroudi, il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, e Ferdinando Piccinini, segretario generale del sindacato CISL Bergamo.

Un docufilm e una tavola rotonda

Dopo i loro saluti, verrà proiettato il docufilm “Le Maroc: incrocio di culture e religioni”, per la regia di Lia G. Beltrami, nel quale si indagano la multiculturalità in Marocco e la convivenza tra Islam, Cristianesimo ed Ebraismo. Dopo la proiezione, inizierà la tavola rotonda, con gli interventi di Don Davide Rota, del Patronato San Vincenzo; Moulay Zidane Elamrani, dell’Università di Padova; Paola Gandolfi, dell’Università di Bergamo; Anna Lorenzetti, di ARCI Bergamo; Said Meghras, della comunità Islamica di Brescia; Eugenio Torrese, dell’Agenzia per l’Integrazione; Nabil Ryah, avvocato del Foro di Bergamo; un referente del Centro Culturale Islamico Ibtisama; al termine, le conclusione di Said Nafty. “Open Day Marocco”, secondo le intenzioni di Nafty e di AMI, diventerà la “copertina” di una serie di incontri e di eventi con i quali indagare il rapporto tra “vecchi e nuovi” italiani nei campi dell’arte, dello sport, della cultura nell’ottica di una sempre maggiore integrazione e convivenza rispettosa.


Scarica la locandina

 

Al Crown Plaza di S. Donato Milanese, si tiene per tutta la giornata del 20 ottobre la Fiera regionale della Contrattazione , promossa dalla Cisl Lombardia, ormai giunta alla sua sesta edizione. Salario, welfare, orario, ristrutturazioni, ambiente e salute, mercato del lavoro, sono i filoni tematici che hanno caratterizzato gli accordi siglati in Lombardia nel 2015. Complessivamente, le intese più significative sono state 402. Sono state selezionate da una giuria di esperti e le 6 più innovative saranno premiate nel corso della manifestazione.

Il programma dei lavori

La giornata si apre con la presentazione di una panoramica delle intese siglate in Lombardia nel 2015 e dei sette accordi esemplari, illustrati dai loro protagonisti. Nel pomeriggio, dalle 14, rappresentanti delle imprese e del sindacato si confronteranno in una tavola rotonda sugli accordi territoriali per le piccole aziende, mirati a innescare un processo di innovazione organizzativa e accedere alla defiscalizzazione e decontribuzione previste dalla legge. Intervengono: Luciano Pero, docente Mip-Politecnico di Milano, Davide Galli, vicepresidente Confartigianato Lombardia, Giovanna Mavellia, segretaria generale Confcommercio Lombardia, Stefano Passerini, responsabile area sindacale Assolombarda, Gigi Petteni, segretario nazionale Cisl. Concluderà i lavori della giornata l'intervento di Osvaldo Domaneschi , segretario generale della Cisl Lombardia.


Scarica la locandina