Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Lunedì, 25 Aprile 2016

25 Aprile a Bergamo. La Costituzione in piazza

Il Comitato Bergamasco per la Difesa della Costituzione – attivo da diversi anni a Bergamo e composto da cittadini e formazioni sociali (fra cui anche la Cisl Bergamo) –  ha tra le sue principali finalità la promozione di una cultura della Costituzione nelle scuole e nel territorio.

Convinto della evidente contrapposizione tra Costituzione e fascismo, come ogni anno aderisce in modo attivo alle manifestazioni per il 25 aprile. Il fascismo infatti assunse la discriminazione come categoria fondante mentre la Costituzione assume l’eguaglianza e l’universalità dei diritti; il fascismo soppresse il pluralismo e concentrò il potere nelle mani del  capo del governo e del partito, mentre la Costituzione è fondata sulla divisione, l’articolazione e la diffusione massima dei poteri; il fascismo celebrò la politica di potenza e di guerra, mentre la Costituzione ripudia la guerra e nega la legittimità della politica di potenza. La Costituzione repubblicana è nata nel segno dell’unità antifascista e da essa è stata alimentata.

Anche per il 25 aprile 2016 il Comitato intende perciò promuovere l’iniziativa “La Costituzione in piazza ”, una sfilata di pannelli dedicati agli articoli della Costituzione,  invitando associazioni, scuole ed enti a partecipare attivamente. I pannelli che verranno portati in corteo e in piazza sono quelli con gli articoli “adottati” da scuole ed associazioni nel concorso indetto dal Comitato per il 25 Aprile 2014.

Tutte le persone disponibili sono invitate a presentarsi presso la Fondazione Serughetti – Centro La Porta (sede di riferimento  del Comitato bergamasco per la difesa della Costituzione) intorno alle 9.30 del 25 Aprile.  Ogni partecipante ritirerà il pannello con il quale parteciperà alla sfilata del 25 Aprile. Al termine della sfilata i pannelli dovranno essere riportati al Centro alla Porta.

Viva la Liberazione, viva il 25 Aprile, viva la Costituzione!