Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Documenti

E' uscita la ricerca Excelsior di Unioncamere per quanto riguarda il mercato del lavoro a Bergamo nel primo trimestre 2018. Uno strumento utile per stimare e prevedere l'andamento del mercato del lavoro. Fra i tanti spunti che fornisce la ricerca, un dato che emerge è la stima delle imprese bergamasche che prevedono, nel primo trimestre 2018, 26.330 assunzioni, di cui il 49% lavoratori dipendenti, con il 79% di questi con contratto a termine e un posto su tre riservato ai diplomati.


1) La domanda di lavoro delle imprese
2) Il report sintetico su Bergamo


Il primo Rapporto Censis-Eudaimon delinea lo stato reale e le potenzialità di crescita del welfare aziendale, di cui evidenzia anche alcune contraddizioni la cui soluzione gli consentirebbe di svolgere un ruolo di primo piano per il benessere e la sicurezza sociale dei lavoratori.


Scarica il rapporto

Un'interessante documentazione sulla contrattazione e il rapporto fra mercato del lavoro e contrattazione a cura del CNEL, Università Cattolica, ANPAL e INAPP. Si segnala l'analisi su contrattazione aziendale e welfare dove vi sono spunti interessanti anche per una più incisiva politica contrattuale volta a trasformare il salario in welfare, consapevoli dei limiti oggi presenti, fra i quali, come rileva l'indagine, la bassa percentuale di lavoratori (47,1%) informati sulle esenzioni fiscali, e la bassissima percentuale (2/3% ) di premio di risultato convertiti in welfare.


1) Rapporto sul mercato del lavoro e sulla contrattazione collettiva
2) Contrattazione integrativa e welfare aziendale: un'analisi empirica
3) Mercato del lavoro e contrattazione collettiva 2016-2017
4) Il futuro del lavoro tra squilibri vecchie nuovi. La necessità di politiche strutturali

 

Questo primo Rapporto annuale è frutto della collaborazione sviluppata nell’ambito dell’Accordo quadro tra  , finalizzato a produrre informazioni armonizzate, complementari e coerenti sulla struttura e sulla dinamica del mercato del lavoro in Italia e a implementare un Sistema informativo statistico condiviso. L’obiettivo è valorizzare la ricchezza delle diverse fonti sull’occupazione (amministrative e statistiche) per rispondere alla crescente domanda di una lettura integrata del mercato del lavoro.


Scarica il documento

 

Il documento conclusivo redatto dall'Assemblea regionale di Cgil, Cisl e Uil del 23 novembre 2017 che indica gli obiettivi e le priorità da seguire nel percorso dedicato alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro.


Scarica il documento 

 

L'economia sommersa e le attività illegali in Italia valgono 208 miliardi di euro, il 12,6% del Pil. Si tratta di una stima dell'Istat per il 2015, e mostra una «brusca diminuzione» dell'incidenza della cosiddetta “economia non osservata” sul Pil. Dopo aver registrato una tendenza all'aumento nel triennio 2012-2014, sommerso economico e attività illegali sono scesi infatti di 0,5 punti percentuali rispetto all'anno precedente, quando valevano il 13,1% del prodotto interno lordo e sfioravano 213 miliardi.


Scarica il report