Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Mercoledì, 29 Novembre 2017

Delegati Cisl a Parma per la campagna pensioni

Foto di Francesco Corna Foto di Francesco Corna

Più di 300 “cislini” bergamaschi hanno raggiunto Parma, la mattina del 28 novembre, per partecipare all’assemblea dei delegati della Lombardia e dell’Emilia Romagna convocata per discutere sull’accordo che Annamaria Furlan e la sua segreteria hanno raggiunto con il governo sul tema delle pensioni.

Passo avanti per rendere flessibile la “Fornero”

Dal piazzale della Malpensata sono partiti 4 pullman, mentre molti sindacalisti e lavoratori hanno raggiunto la città emiliana con macchine private. “È stato un ulteriore passo in avanti per rendere flessibile la Forneroha detto Ferdinando Piccinini, segretario generale della CISL Bergamo -, un passo avanti nella direzione giusta. La scelta della CISL di proseguire con questo governo era dettata dall’opportunità di portare a casa risultati significativi, come il blocco dell’allungamento dell’età pensionabile per i lavoratori disagiati e usuranti, per i quali è stata allargata la platea”.

Paradossale il passo indietro della Cgil

I prossimi incontri serviranno per finalizzare la definizione dell’età pensionabile per tutti in misura sostenibile. “E’ stata resa più agevole - continua Piccinini - anche l’applicazione dell’APE sociale, per la quale avevamo incontrato difficoltà anche nella nostra provincia; mentre la previdenza complementare viene ancor più agevolata nella tassazione, anche per i lavoratori pubblici. È un peccato che su questo il percorso unitario si sia purtroppo interrotto, anche a fronte di risultati positivi già raggiunti: ci sembra comunque paradossale che CGIL, dopo trattative serrate, faccia, come successo in passato, un passo indietro”.

L’intervento di Riccardo Maffessanti

Alla convention parmense, per Bergamo, c’è stato l’intervento di Riccardo Maffessanti, metalmeccanico della Lucchini di Lovere. “È positiva l'approvazione da parte della commissione Bilancio del Senato dell'emendamento sulle pensioni presentato dal Governo che ha raccolto il contenuto dell'intesa dei giorni scorsi con il sindacato - ha sottolineato dal palco Annamaria Furlan, Segretario generale della Cisl Nazionale -. Si tratta delle norme che modificano l'aspettativa di vita e le deroghe per i lavori più gravosi che abbiamo individuato insieme nel corso del confronto con il Governo, e auspico che ora si passi all'approvazione di tutto il 'pacchetto pensioni' da parte del Parlamento nei prossimi giorni in modo da garantire più equità e flessibilità al sistema pensionistico, venendo incontro alle esigenze dei più deboli”.